RN7, sezione Dosso-Bella II (83 km) e Dosso – Bella II – Gaya (157 km)

Controllo e Direzione Lavori per la riabilitazione della RN7, tratto Dosso-Bella II (83 km) e programmazione della manutenzione per livello di servizio del tratto Dosso-Bella II-Gaya (157 km)

Paese

Niger

Cliente

Millenium Challenge Account - Niger

Periodo

11/2020 - 05/2025

Descrizione Progetto

Il Progetto prevede la scarificazione di tutta la carreggiata della strada esistente e la costruzione di una fondazione in ghiaia lateritica stabilizzata con cemento, una base in ghiaia bituminosa di 10 cm di spessore e un rivestimento in calcestruzzo bituminoso di 5 cm di spessore. I lavori includono delle bonifiche localizzate, una sistemazione della nuova carreggiata alle norme UEMOA (10,2 m di larghezza totale, di cui 7,2 m di larghezza rodabile e 2 spalle di 1,5 m ciascuna), la costruzione di 44 tombini scatolari di svariate dimensioni, fossati di drenaggio e protezioni idrauliche.

Lo studio di valutazione dell'impatto ambientale considera la realizzazione di opere di attenuazione degli effetti negativi e l'organizzazione di incontri di sensibilizzazione ed accompagnamento delle persone coinvolte.

Una volta realizzati i lavori di riabilitazione, è prevista la manutenzione della strada in conformità con le regole di gestione secondo i livelli di servizio.

 

Geometria della strada:

  • Lunghezza totale: 88 km
  • Larghezza usale della carreggiata : 10,2  m
  • Larghezza della carreggiata nell'attraversamento di centri abitati: 12,2  m

Quantità :

  • Movimenti di terra (sterri e rilevati): 90 000 m3
  • Fondazione stabilizzata con cemento: 190 000 m3
  • Base in ghiaia bituminosa: 104 000 m3
  • Rivestimento bituminoso doppio: 35 000 m3

Strutture :

  • Cunicoli         5 000 m
  • Tombini scatolari:       44

Descrizione Servizi

1)            Valutazione della progettazione della strada (disegni, computi, specifiche, ecc.);

2)            Controllo tecnico di tutte le lavorazioni per assicurare che sono realizzati con il livello di qualità richiesto ed in conformità con le norme;

3) Controllo della realizzazione dei provvedimenti ambientali e sociali previsti (qualità, costo, tempi), in conformità con i requisiti del contratto;

4) Supervisione delle prove necessarie prima di autorizzare le diverse lavorazioni;

5) Controllo amministrativo e finanziario dei lavori;

6) Prove di accettazione dei lavori una volta completati;

7)            Controllo tecnico durante le operazioni di manutenzione.